Conserve & Condimenti

Orogel Food Service alla prova dell’alta cucina

La Nazionale Italiana Cuochi ospite dell’azienda romagnola ha esaltato i plus delle referenze Orogel per il mondo Horeca

Qualità 100% italiana, freschezza e alto contenuto di servizio: la strategia Orogel per il food service segue queste linee guida. Quale occasione migliore dell’allenamento della Nazionale Italiana Cuochi, in vista delle prossime Olimpiadi della Cucina in programma a Stoccarda a febbraio 2020, per far risaltare la qualità e i valori dei prodotti dell’azienda romagnola? “Per Orogel collaborare da vicino con i professionisti della ristorazione italiana e poterli ospitare nell’Aula Salute Benessere della divisione Food Service è un valore aggiunto, che ci permette non solo di far conoscere i nostri prodotti, ma di creare un rapporto diretto con i clienti finaliafferma Daniele Lambertini, Food Service Industry e Normal Trade Commercial Direttore Commerciale Orogel –. Questo vuol dire ricevere suggerimenti, ascoltare le richieste per poter offrire loro prodotti eccellenti, ad altissimo contenuto di servizio”.

Nazionale Italiana Cuochi

FRESCHEZZA TUTTA ITALIANA

La collaborazione con la Nazionale Italiana Cuochi, di cui Orogel è tra i main sponsor, è solo una delle attività promosse dalla divisione Food Service per comunicare i valori dell’azienda e i plus dei suoi prodotti: verdure 100% italiane (ad accezione di pochissime referenze, tra cui i cavolini di Bruxelles); buone e con le stesse proprietà nutritive dei prodotti freschi. I vegetali, infatti, sono raccolti, lavorati e surgelati in tempi brevi (dalle due alle otto ore) nei tre stabilimenti di Orogel. Questo permette di portare sulle tavole dei consumatori e del mondo Horeca prodotti buoni come quelli appena raccolti. “Gli studi in collaborazioni con diverse Università e centri di ricerca italiani, hanno dimostrato come le proprietà nutrizionali dei nostri vegetali surgelati siano equiparabili a quelle delle verdure fresche” spiega Alessandro Gollinucci, Trade Marketing Food Service Orogel – e quanto le materie prime siano di qualità”. Inoltre, tutte i prodotti Orogel sono pensati per soddisfare le esigenze degli addetti ai lavori, ma anche dei consumatori moderni.

NOVITÀ SFIZIOSE E AD ALTO CONTENUTO DI SERVIZIO

Orogel ha recentemente lanciato due nuove referenze: i fagiolini pastellati e le monoporzioni ‘Gusto Ricco’. I fagiolini Valentino, coltivati in Romagna, sono perfetti per ogni occasione: un aperitivo sfizioso o un contorno sano e ricco di gusto. Si possono cuocere in forno per esaltarne la consistenza fragrante o preparare in friggitrice. Le monoporzioni da 150 g, invece, sono ad alto contenuto di servizio: già condite e pronte per essere servite. Basta scaldarle per pochi minuti in microonde.

VEGETALI SURGELATI, MOLTO PIÙ DI UN CONTORNO

Tra gli obiettivi primari di Orogel c’è quello di creare un rapporto diretto con i consumatori finali. Come si sta muovendo l’azienda? “Con il nostro team chef, guidato da Gaetao Ragunì, team manager anche della Nazionale Italiana Cuochi, frequentiamo costantemente i distributori e i clienti della ristorazione collettiva e commerciale. Organizziamo show cooking e open day durante i quali proponiamo ricette o offriamo dei suggerimenti su come utilizzare i nostri prodotti – afferma Daniele Lambertini – perché siamo convinti, ed è questo il messaggio che vogliamo trasmettere, che i vegetali surgelati non siano solo un contorno, ma ingredienti utili per qualunque preparazione, anche per ‘piatti unici’ a base di carne o pesce”.

Inoltre, l’azienda ha sviluppato anche un’app (disponibile su Apple Store e Play Store) attraverso cui è possibile visualizzare tutto l’assortimento Orogel per il food service e, in base al prezzo di listino di ogni singolo prodotto, calcolare il food cost.

© Riproduzione Riservata