Distribuzione

Metro Italia, il focus è l’Horeca

I dati relativi all'anno fiscale 2017-2018 confermano l'incidenza sempre più rilevante delle vendite agli operatori del fuori casa

Una crescita dell’1,4% nell’anno fiscale 2017-2018. È il dato delle vendite relative agli operatori dell’Horeca, che mostra chiaramente la strategia commerciale di Metro Italia, sempre più focalizzata sul fuori casa. Una strategia che cavalca il trend positivo di uno dei mercati più potenziali e rilevanti, anche in virtù della naturale vocazione degli italiani per il buon cibo.

Metro Italia, il cui fatturato ha raggiunto la cifra di 1,7 miliardi di euro, propone ai professionisti della ristorazione e dell’ospitalità la possibilità di scegliere, in modo integrato, tra diverse modalità di approvvigionamento in funzione delle specifiche esigenze: dal cash& carry alla consegna a domicilio (Food Service Distribution–FSD). Proprio in quest’ultimo canale Metro Italia sta realizzando il maggiore incremento di vendite, con un tasso di crescita a doppia cifra, raggiungendo un fatturato, sempre nel periodo 2017-2018, pari a 264 milioni di euro.

Come sottolinea Tanya Kopps, Amministratore Delegato dell’azienda, «Metro Italia continua a dare un importante contributo al gruppo e alla strategia sempre più focalizzata sull’Horeca. Stiamo capitalizzando la nostra storica rilevanza nel cash and carry, format che continuiamo a innovare, per far sempre più leva sul canale Food Service Distribution, dove registriamo il più alto tasso di crescita delle vendite. Essere partner dell’Horeca per noi significa anche guidare la trasformazione digitale del settore, attraverso una serie di servizi digitali che supportino i clienti nella gestione quotidiana del loro business, così da potersi focalizzare su altre attività a più alto valore aggiunto».

© Riproduzione Riservata