News

Al via il nuovo anno formativo degli “Chef Ambassador” di Elior

La Food Academy Elior ha ospitato la presentazione della nuova edizione dell’iniziativa, che mira a promuovere innovazione, sostenibilità e sperimentazione

Elior, leader in Italia nella ristorazione collettiva, dà il via al nuovo anno formativo dedicato ai propri “Chef Ambassador”, un innovativo programma di training per i cuochi dell’azienda, che ogni anno contribuiscono alla preparazione di oltre 106 milioni di pasti serviti in più di 2.400 ristoranti e punti vendita. L’iniziativa, presentata nel corso di un evento con la partecipazione dello chef Carlo Cracco, vede coinvolti 43 “Chef Ambassador”, che hanno l’opportunità di accedere a training di natura tecnica per approfondire e migliorare le conoscenze relative alla trasformazione e alla preparazione di tutti gli alimenti.

Le sessioni di formazione affrontano le tecniche di valorizzazione, tra gli altri, delle carni, del pesce, della verdura, dei latticini, dei cereali, applicando a ciascuna di esse i principi della dieta mediterranea, elemento chiave nell’offerta gastronomica di Elior nelle sue molteplici declinazioni e destinazioni. Gli “Ambassador” sono chiamati a diffondere le tecniche e i valori appresi a tutti i cuochi che lavorano in Elior. Infatti, il programma del corso prevede anche alcune sessioni dedicate alle tecniche di training e insegnamento, al fine di favorire una migliore interazione tra gli “Ambassador” e i colleghi e far sì che tutti in azienda siano correttemente formati e abbraccino gli stessi principi.

Ad oggi, nell’ambito dei corsi realizzati nella Food Academy Elior, sono state sviluppate oltre 8.000 ricette e gli chef hanno testato mezza tonnellata di materie prime, con un forte investimento sulla crescita del team al fine di garantire qualità e processi standard in tutti i ristoranti presenti sul territorio nazionale.

© Riproduzione Riservata