Distribuzione

Uber Eats, Cocciuto e Carlsberg insieme per il Pizza Month

Iniziativa eco-friendly, basata sull’accoppiata con la birra, durante la ricorrenza americana dedicata ad uno dei piatti italiani più noti al mondo

Ottobre è il Pizza Month, la ricorrenza americana dedicata al piatto più amato al mondo. Uber Eats ha scelto di festeggiare l’evento con una nuova iniziativa sostenibile che vede protagonista un’accoppiata vincente, pizza e birra, affidandosi a due brand di eccezione: Cocciuto e Carlsberg. Dal 18 al 21 ottobre, tutti coloro che ordineranno tramite Uber Eats, riceveranno le pizze di Cocciuto in rivoluzionari cartoni ecosostenibili e avranno, in omaggio, la nuova Carlsberg Pilsner.

LA PARTNERSHIP PROMOSSA DA UBER EATS

La catena di pizzerie ha lanciato una partnership con Carlsberg per la presentazione di Betterbox, il primo cartone per la pizza realizzato con gli scarti di produzione della birra, 100% compostabile, che sarà disponibile con le ordinazioni effettuate tramite Uber Eats. Questa iniziativa si inserisce nel più ampio progetto di sostenibilità portato avanti dal brand che recentemente ha introdotto sulla sua piattaforma anche altre novità per aiutare l’ambiente, come l’opzione di rinuncia alle posate e alle cannucce.

UNA PIZZA ALL’INSEGNA DI RICERCA E CREATIVITÀ

Abbracciare questo progetto proprio in occasione del Pizza Month non è una scelta casuale. Uber Eats continua il suo impegno verso una maggiore sostenibilità nel settore food delivery, focalizzandosi su uno dei piatti più ordinati a casa. Inoltre la filosofia di Cocciuto vuole elevare la pizza attraverso qualità delle materie prime, ricerca e creatività, facendo vivere un’esperienza sensoriale completa ai suoi clienti.

Uber Eats offre un modo pratico e veloce per portare in tutte le case milanesi il nuovo modo di concepire il food delivery ideato da Carlsberg, orientato alla riduzione degli sprechi, insieme all’eccellenza, alla passione e alla qualità di Cocciuto, un compagno ideale per festeggiare il mese della pizza e per regalarsi un’esperienza di gusto unica anche a casa.

© Riproduzione Riservata